Protagonisti della bellezza

Protagonisti della Bellezza

Progetti di riqualificazione degli spazi della scuola

Liceo Linguistico San Giuliano, a.s. 2018/19-2019/20

Le scuole, quando gli insegnanti che le abitano non si nascondono dietro le difficoltà e si assumono in pieno la responsabilità dell’educare, sono certamente luoghi vivi e vivaci, capaci di fecondare il territorio.
(Franco Lorenzoni, cofondatore della casa laboratorio di Cenci, Trento)

Nell’ambito del Progetto di alternanza scuola-lavoro Protagonisti della Bellezza* sono stati realizzati due interventi di riqualificazione leggera nella sede del Liceo Linguistico, in collaborazione con il Comune di San Giuliano Milanese.

Con la delibera del 12 aprile del 2019 è stato avviato un percorso di collaborazione tra Assessorato all’Istruzione, Ufficio Tecnico Comunale e Scuola, con l’intento di condividere gli stessi obiettivi formativi nella progettazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro per gli studenti del Liceo.

Gli interventi sono stati ideati e progettati con MisterCaos, poeta di strada di San Donato, che collabora da anni con il Liceo.
L’artista era stato già coinvolto, nell’anno precedente con Scatolablu, in un intervento di valorizzazione dell’atrio di ingresso della struttura, nell’ambito delle attività organizzate per la settimana delle classi aperte.

atrio
atrio1
atrio2
atrio3
atrio4
atrio5
atrio6
atrio7
atrio8
atrio9
atrio10

Le pareti sono state ravvivate con calde figure geometriche rosse, gialle e arancioni, a richiamare il colore che rappresenta l’indirizzo linguistico.
Parole e versi accolgono nelle varie lingue coloro che entrano nella struttura, a simboleggiare una rinascita dell’edificio all’insegna della multiculturalità.

Le riqualificazioni sono consistite nella trasformazione di un corridoio, al secondo piano, in area tematica dedicata al Mediterraneo e nella valorizzazione del giardino, da quest’anno agibile.

Il Comune ha provveduto al posizionamento di tavoli e panchine, di una rastrelliera per biciclette, alla fornitura dei contenitori per la raccolta differenziata, per la quale sono state create due isole, con l’intento di continuare a lavorare nei prossimi anni anche sulla educazione alla sostenibilità ambientale.

Parallelamente l’Ufficio Tecnico comunale ha avuto dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Milano il mandato di operare il trattamento antigraffito sulle pareti esterne dell’edificio, da tempo deturpate da atti vandalici.

pareteesterna1
pareteesterna2

Gli studenti, coordinati e stimolati dall’artista, hanno progettato e realizzato un murale e ravvivato le panchine di cemento armato, fortemente deturpate dagli agenti atmosferici e dall’incuria.
Il giardino si è così “vestito a festa”, indossando tessuti da tutto il mondo.
Le panchine “parlano” le varie lingue studiate e invitano alla riflessione tramite pensieri, parole rivolti a coloro che vi sostano.

africa
america del sud
americadel nord
asia
francia
germania
inghilterra
italia
murale
oceania (2)
spagna

Come la panchina rossa posizionata il 30 novembre 2019, a ricordo delle vittime di femminicidio, nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di San Giuliano Milanese in occasione della Giornata internazionale contro la violenza delle donne.
Per l’occasione è stato organizzato un evento commemorativo: Valentina Verre ha recitato Chiamalo amore, un monologo da lei composto; Elena Grecchi ha realizzato Urla del silenzio, una installazione sul tema; a tutti i partecipanti sono state distribuite Cartoline con testi in lingua e immagini per sensibilizzare sul tema, realizzate con il contributo di studenti e  di colleghi e stampate dal Comune.

Un particolare ringraziamento ai Dirigenti Scolastici  Concetta Pragliola e Luciano Zito, al prof. Daniele Viganò, ai docenti di Lettere e Lingue, al personale ATA; al Comune, nelle persone di Marco Segnala, Maria Grazia Ravara, Chiara Borsotti, Franca Battani; infine, a Chiara Orefice.

Referente del progetto: Vincenza Spatola

Lavori in corso:

  • Collaborazione con il WWF per la trasformazione del giardino in orto botanico, attraverso un percorso didattico finalizzato allo studio delle specie presenti in loco
  • Progettazione e realizzazione di un murale dedicato all’ambiente, a completamento della decorazione del muro di recinzione del giardino, in collaborazione con MisterCaos

Documentazione video a cura di Denis De Mitri

Hanno detto di noi:

Stupore quotidiano

La Repubblica Milano

RecSando (con video integrale della manifestazione e galleria fotografica by recsando)

Vanity Fair Italia - leggi Panchine colorate

 

*L’attività si è ispirata alle iniziative della Fondazione Angeli del Bello, con sede a Firenze, che “persegue esclusivamente finalità di interesse collettivo e di solidarietà sociale ponendo in essere le attività rivolte al miglioramento della qualità e del decoro urbano dell’area fiorentina, nell’ambito della tutela dell’ambiente, tramite azioni volte alla riduzione del degrado e dell’innalzamento del senso civico dei cittadini…” (Statuto art.2).

 

Questo sito usa PAFacile sviluppato da toSend.it - we make IT easy!